SKYLINE MILANO: la città dei grattacieli

Milano: la città sviluppata in verticale

Milano, da un punto di vista storico, è la città italiana che più si è sviluppata in verticale attraverso la costruzione di grattacieli.

Il nuovo skyline di Milano ha trasformato il volto della città grazie alla costruzione di nuovi e spettacolari grattacieli.

Il nuovo skyline l’ha rinnovata, rendendola più internazionale, moderna e cosmopolita. Nella città meneghina le torri non sono mai mancate, grande orgoglio da sempre l’hanno riscosso sia la favolosa Torre Velasca – il grattacielo di 26 piani alto 106 metri, progettato e costruito negli anni cinquanta - sia la Torre Breda, anch’essa realizzata fra il 1950 e il 1955: quando venne realizzato, era il grattacielo più alto d'Italia, con i suoi 31 piani, nonché il primo edificio a Milano a superare l'altezza della Madonnina.

Ma è solo negli ultimi anni che la città lombarda ha cambiato veramente volto, arricchita da numerose soluzioni all’avanguardia che le conferiscono il primato d’Italia per l’altezza di alcuni suoi grattacieli.

 

I nuovi grattacieli che rendono lo skyline milanese così affascinante:

 

Torre dell’Unicredit, completata nel 2012, alta 231 metri, caratterizzata dai suoi 31 piani, si trova rialzata rispetto al livello stradale mediante una piazza circolare del diametro di 100 metri, detta podio, intitolata a Gae Aulenti, ed è il grattacielo più alto d’Italia.

Torre Allianz, un grattacielo progettato dall'architetto giapponese Arata Isozaki e dall'architetto italiano Andrea Maffei, completato nel 2015, alta 209 metri, (con l'antenna raggiunge un'altezza complessiva di 249 m), si classifica come il secondo edificio più alto d’Italia.
Conta 50 piani ed è il primo grattacielo ad essere stato completato nel progetto CityLife.

Palazzo Lombardia, un complesso unitario di edifici, tra cui un grattacielo alto 161,3 metri: conta 43 piani ed è stato l’edificio più alto d'Italia dal 2009 al 2011. Vi ha sede la Giunta regionale della Lombardia con la presidenza e la totalità degli assessorati. Il complesso si sviluppa nella piazza Città di Lombardia, adiacente a via Melchiorre Gioia.

Torre Hadid,  soprannominata lo Storto e nota anche come Torre Generali, è uno dei tre grattacieli, il secondo per altezza, nel progetto CityLife, il cui scopo è la riqualificazione della zona dell'ex Fiera di Milano. L'insegna Generali porta l'altezza complessiva della torre a 192 metri, con i suoi 44 piani dedicati agli uffici del gruppo Generali.

Torre Solaria, un edificio situato nel quartiere Centro Direzionale di Milano, realizzata nell'ambito del Progetto Porta Nuova. Con i suoi 143 metri è l'edificio residenziale più alto d'Italia e in generale uno dei grattacieli più elevati del Paese. La torre ospita 102 appartamenti e ogni appartamento è studiato per avere la massima esposizione alla luce naturale, affacciandosi su ampie vetrate.

Torre Diamante, è un grattacielo che sorge tra viale della Liberazione e via Galilei ed è attualmente sede delle società italiane del Gruppo BNP Paribas. La struttura ha una forma sfaccettata, simile a quella di un diamante, con un’altezza di 140 metri ed è l’edificio in acciaio più alto d’Italia.

Grattacielo Pirelli, chiamato comunemente Pirellone, alto 127 metri, è l'edificio di Milano dove ha sede il Consiglio regionale della Lombardia. Si innalza all'angolo sud-ovest di piazza Duca d'Aosta, dove si trova anche la stazione di Milano Centrale. Ha detenuto il record di edificio più alto dell'Unione Europea dal 1958 al 1966.

Bosco Verticale, un complesso di due palazzi residenziali a torre progettato da Boeri Studio, situato ai margini del quartiere Isola. (la Torre De Castillia è alta 110 metri, mentre la Torre Confalonieri 76 metri.)

Peculiarità di queste costruzioni, ambedue inaugurate nel 2014, è la presenza di più di duemila essenze arboree, tra arbusti e alberi ad alto fusto, distribuite sui prospetti. Si tratta di un ambizioso progetto di riforestazione metropolitana che attraverso la densificazione verticale del verde si propone di incrementare la biodiversità vegetale e animale del capoluogo lombardo, riducendone l'espansione urbana e contribuendo anche alla mitigazione del microclima.

Nel 2015 il Bosco Verticale si è aggiudicato il premio come «grattacielo più bello e innovativo del mondo», secondo una classificazione del Council on Tall Buildings and Urban Habitat.

 

Le nuove Torri da record:

Il gigante di vetro nell’ex sede Inps: entro il 2020, in via Melchiorre Gioia 22, al posto della torre ex Inps in disuso dal 2012, nascerà un grattacielo di 26 piani che si allarga verso l’alto, ecologico e autonomo, avvolto in una pelle di vetro. 

I Giardini d’inverno in via Pirelli: sarà un grattacielo di super lusso, residenziale, da 15 piani, con 110 serre sui balconi e terrazze, e svetterà in via Pirelli 33.

Il nuovo gigante di Porta Nuova: il grattacielo che respira: arriva per ultimo, meno alto dei vicini Unicredit e Solaria, ma quello di UnipolSai sarà forse il grattacielo più spettacolare e sostenibile nello skyline di Porta Nuova. Centoventicinque metri verso il cielo tutti di legno e vetro, con la facciata scandita da griglie a «X». «Metafora della società dove si intrecciano le relazioni», spiega l’architetto Mario Cucinella. Sul tetto una serra giardino panoramica e al piano terra l’auditorium da trecento persone.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime tendenze del settore immobiliare, principalmente di Milano, ti consigliamo di cliccare qui e di mettere il like alla nostra pagina Facebook.

Condividi su

Ultime news

L’andamento del mercato immobiliare nel 2019: quanto vale la tua cas...

PATRIMONIO IMMOBILIARE: facciamo un po’ di chiarezza

TUTELA PATRIMONIALE degli acquirenti di immobili da costruire

Non sai da dove iniziare?

Se hai bisogno di supporto per la ricerca del tuo immobile e per gestire le fasi di compravendita e locazione, contatta Smith Agency.

Contattaci

Hai tutti i documenti a posto?

Contattaci se vuoi una consulenza prima di vendere il tuo immobile: riceverai una relazione tecnica dettagliata da presentare agli acquirenti.

Richiedi una consulenza