TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULL'APE: Attestato di Prestazione Energetica

Cos’è l’APE?

L’A.P.E. è un documento sulle prestazioni energetiche di un edificio/abitazione/appartamento obbligatorio per legge.

Nel momento di un acquisto o di una locazione è obbligatorio e utile per informare il nuovo occupante sul consumo energetico dell’immobile e per avere chiarezza sul reale valore degli edifici ad alto risparmio energetico.

Le classi energetiche sono 10 – una scala di 10 lettere (dal 1 Ottobre 2015): dalla G, che rappresenta gli immobili che consumano più energia, fino alla 4A, dove sono contenuti gli immobili più efficienti.

Quando è obbligatorio redigere la Certificazione Energetica?

In caso di:

  1. Compravendita: trasferimenti a titolo oneroso (es. rogito, permuta)
  2. Donazione: trasferimenti a titolo gratuito
  3. Affitto di edifici o singole unità immobiliari
  4. Annunci di vendita o affitto di unità immobiliari (per determinare l'indice di prestazione energetica)
  5. Edifici di nuova costruzione al termine dei lavori.
  6. Ristrutturazione importante quando i lavori insistono su oltre il 25% della superficie dell'involucro (pareti e tetti) dell'intero edificio.
  7. Edifici pubblici ed aperti al pubblico.
  8. Per tutti i contratti nuovi o rinnovati per gestione degli impianti termici o di climatizzazione di edifici pubblici.

La validità del certificato energetico è, nella maggior parte dei casi, 10 anni.

Quanto costa fare il certificato energetico di un immobile?

Il prezzo di una certificazione energetica per un appartamento varia (in media € 150,00 - € 250,00) a seconda della città e delle caratteristiche dell'unità immobiliare. Per immobili diversi dagli appartamenti come per esempio ville, case a schiera, negozi, uffici… il costo è più alto.

Differenza tra APE (attestato di prestazione energetica) e AQE (attestato di qualificazione energetica):

Una prima importante differenza sta nel soggetto che redige il documento.

L’attestato di Prestazione energetica viene redatto da un soggetto accreditato, solitamente un tecnico abilitato alla progettazione di edifici e impianti, perché in questo documento viene specificata la classe energetica dell’edificio, invece l’attestato di qualificazione energetica non specifica la classe energetica e può essere redatto dal progettista o dal direttore dei lavori.

Condividi su

Ultime news

L’andamento del mercato immobiliare nel 2019: quanto vale la tua cas...

PATRIMONIO IMMOBILIARE: facciamo un po’ di chiarezza

TUTELA PATRIMONIALE degli acquirenti di immobili da costruire

Non sai da dove iniziare?

Se hai bisogno di supporto per la ricerca del tuo immobile e per gestire le fasi di compravendita e locazione, contatta Smith Agency.

Contattaci

Hai tutti i documenti a posto?

Contattaci se vuoi una consulenza prima di vendere il tuo immobile: riceverai una relazione tecnica dettagliata da presentare agli acquirenti.

Richiedi una consulenza